La mia trasformazione – Il primo passo verso la mia vera ME!

Esco decisamente fuori zona comfort con quest’articolo, ma mi andava di condividere questo pensiero con più persone ☺️

Lavoro nel mondo della bellezza da più di 14 anni e il mio rapporto con il mio fisico sicuramente ha determinato anche le mie scelte professionali… Non sono mai stata una grande sportiva ma l’estetica per me ha sempre avuto un impatto importante nella mia vita.

A tal punto di realizzarmi anche professionalmente parlando in questo settore. Magari oggi può sembrare scontato ma per me non è sempre stato semplice lavorare nel mondo del beauty e avere un’autostima e sicurezza alta di me stessa. Il mio fisico non sempre accompagnava il mio ideale di bellezza. Chi mi conosce sa che sono molto esigente e lo sono sopratutto con me stessa.

Per me non è il numero sulla bilancia ⚖️ che fa la differenza ma come ti fa sentire. E da ragazzina non sentirsi ok e sentire vergogna per il proprio fisico non è stato affatto bello. Ho fumato 🚬 per tantissimi anni perché era diventato una soluzione per evitare di mangiare troppo e per controllare la fame nervosa. Ma l’estetica ha un importanza altissima per me e mi ha portato anche a smettere di fumare accettando di nuovo quei chili in più…

Per anni non ho mai indossato una gonna perché mi metteva completamente a disagio, mai un tacco per non mettere in risalto le gambe, magliette large e più lunghe per nascondere meglio. Ne ho provate diete e per la maggior parte mai portato a termine perché tra lavoro e vita quotidiana non sono mai riuscita ad avere dei risultati per me soddisfacenti.

E poi nel 2016 arriva la gravidanza. Amo mio figlio ed è la luce dei miei occhi ma non posso negare che la gravidanza a 35 anni mi ha cambiata fisicamente. +22kg e piedi che sembravano delle zampe da elefante 🙈 Mi sono data tempo per smaltire tutti quei chili, ma poi nel 2018 arrivo ad un punto che ho addirittura smesso ad alimentarmi e mi sono ridotta a pesare 45kg. Oggi a 39 anni peso i miei 50 kg. A volte un chilo in meno e a volte un chilo in più ma mi sento serena, in pace con il mio fisico e sopratutto in equilibrio con me stessa.

Mi sento donna, bella e sicura di me stessa. Mi sento in armonia con il mio fisico. Vestitini e gonne sono diventati il mio abbigliamento preferito e adoro anche il tacco ☺️ Addirittura ho integrato anche lo sport nella mia vita e direi che questa trasformazione la devo a 2 fattori:

Il primo Grazie a Claudia Cesario che ha deciso di amarsi e il secondo grazie al Vi Shape che è così buono e easy da integrare nella mia vita frenetica tra lavoro, casa e mio figlio.

Beh… ora ci sarà qualcuno che mi dirà che potevo ottenere uguale se facevo diversamente… forse… ma preferisco di godermi lo Shape e la versione migliore di me 😘

P.s. vi dicevo che sono esigente… quindi stay tuned perché con i ketoni NAT e le lezioni del mio personal trainer presto seguirà l’upgrade di CC 😜

Ed ecco il secondo passo della mia trasformazione:

„Tutti pensano a cambiare il mondo ma nessuno vuole cambiare se stesso!“ – Lev Tolstoj

„Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo.“ – Gandhi…
Gandhi piccola correzione 😜: „…nel MIO mondo.“ – CC

Stay tuned… ha appena iniziato il viaggio verso la migliore versione di me stessa 😉

Lasciate un commento se la mia storia vi piace oppure se volete sapere di più!

Claudia Cesario, beauty consultant tra passione e professionalità – articolo pubblicato su Donna Moderna

Distributrice di prodotti e cosmetici da oltre 10 anni nel mercato italiano, Claudia Cesario mette professionalità e passione al servizio di chi vuole “formarsi per non fermarsi” proponendo corsi di formazione che guardano al futuro.

Una formazione di altissimo livello per rispondere (e anticipare) le richieste dei professionisti del settore beauty e le curiosità dei non addetti ai lavori: seguendo il mantra del “formarsi per non fermarsi” la beauty consultant Claudia Cesario, distributrice di prodotti e cosmetici da oltre 10 anni nel mercato italiano, è oggi un autentico punto di riferimento nel mondo della bellezza.

Da oltre 10 anni, infatti, con abc nailstore Italia distribuisce in esclusiva i marchi abc nailstore international e Adessa e – contemporaneamente – ha strutturato una proposta formativa, a base di corsi di aggiornamento e seminari intensivi, che si rivolge  sia agli addetti ai lavori sia agli appassionati. «Da sempre – spiega Cesario, che ha fondato la sua realtà imprenditoriale nel 2008 – il mio obiettivo è stato quello di offrire la soluzione migliore alle mie clienti perché potessero davvero fare la differenza sul mercato condividendo con loro tutta la mia esperienza». La variegata ed intensa formazione di Claudia, dapprima all’estero e poi sul campo come partner accanto alle clienti, le ha permesso infatti di sviluppare una spiccata sensibilità sulle esigenze del mercato affinando una tecnica e una conoscenza del settore che non ha esitato un istante a condividere. «Fin dal principio – sottolinea – ho vissuto successi e insuccessi letteralmente sulla mia pelle e ho condiviso tutto ciò che facevo, e che faccio, per creare un contatto diretto con gli appassionati del mondo beauty e con i professionisti». Un link che oggi, tramite il blog claudiacesario.com, è ancora più stretto.

«Il blog – spiega – è una forma di espressione per i concetti che porto avanti nei percorsi di formazione: io sono il partner al quale rivolgersi nelle difficoltà ma, allo stesso tempo, sono anche il consulente al quale chiedere consigli per svolgere al meglio il proprio lavoro di ogni giorno, offrendo alle clienti un’esperienza diversa». Un’esperienza diversa nella sua unicità, dove passione è davvero la parola chiave.

«Il nostro lavoro – sottolinea ancora Cesario – è straordinario perché le persone ci danno accesso alla loro zona intima e questo presuppone una responsabilità  immensa che non deve mai essere data per scontata. In ciascun trattamento (dalla ricostruzione unghie che si completa con un massaggio alle mani al trattamento piedi che culmina in un massaggio ayurvedico), infatti, possiamo impattare con una  piccola esperienza bella che faccia sentire i clienti più belli, luminosi e vitali». Per riuscire in questo, ambizioso, obiettivo Claudia Cesario propone una formazione nuova, adatta ad un mondo in continua evoluzione nel quale il cliente è sempre più attento ed informato, e collabora costantemente con altri professionisti (nel settore dell’alimentazione e nelle altre discipline estetiche).

Obiettivi per il futuro? Nel domani della vulcanica Claudia lo sguardo resta puntato sulla soddisfazione del cliente – perché, dice, «fare sentire le persone più belle è l’obiettivo in assoluto» – e sul desiderio di non fermarsi mai, proponendo servizi a 360° nel settore beauty e wellness, affiancando alla formazione professionale una cultura dell’imprenditoria e contribuendo alla rivalutazione del mestiere dell’estetista a tuttotondo. «La passione e l’amore nel lavoro sono e restano al primo posto perché – conclude – è questo che fa la differenza». Una differenza percepibile che è davvero capace di rendere unico ogni trattamento trasformandolo in un’esperienza indimenticabile: provare per credere!

Contatti

– Claudia Cesario
– claudiacesario.com
www.abc-nailstore.it
– info@abc-nailstore.it
– Strada Colle di Mezzo 118/8 – 65125 Pescara (PE)
– Facebook: @claudiacesario.it
– Instagram: claudia_cesario_

Trovi quest’articolo anche su Donna Moderna: articolo donna moderna

Trovi quest’articolo anche su Donna Moderna: Donna Moderna

I nostri piedi sono la nostra connessione con la terra…

Di recente ho frequentato un corso intenso per il pedicure… Adoro tornare da allieva sui banchi… Credo che nella vita non si smetta mai di imparare, soprattutto se lo fai nella materia che adori trattare tutti i giorni!

Sapete cosa mi è piaciuto di questa formazione? Che mi ha fatto vedere un’altra prospettiva del mio piede! Infatti, è ultimo che nasce e l’ultimo che muore. Pazzia direte voi, scontato forse, ma la verità è che è il primo che si alza la mattina ed è ultimo che va a dormire. Se poi pensiamo alle centinaia di passi che compiono tutti i giorni per portarci ovunque vogliamo andare… allora capiamo la loro importanza.

Ecco perché dovremmo regalare una particolare attenzione ai nostri piedi durante tutto l’anno,  non solo d’estate.

Il pedicure, più che un semplice trattamento, è una coccola per i nostri piedi da regalare più spesso possibile. Credo che il migliore pedicure sia quello a secco, utilizzando solo prodotti naturali, in grado di aiutarci nella rimozione delle callosità, in abbinamento all’utilizzo di una lima per i piedi adeguata. Ovviamente la lima elettrica per la pulizia delle unghie è un aiuto del quale non si può fare a meno.

Vediamo insieme come eseguire correttamente un pedicure a secco, ma prima vediamo il perché!

Molte persone sono abituate mettere il piede in ammollo con la conseguenza che si idrata e si gonfia. Sono sufficienti pochi secondi in acqua, per vanificare i nostri sforzi nella rimozione di calli ed ovviamente prolungare la durata del trattamento . Nonostante ritengo che può essere un fattore importante per la cliente più che altro per ottenere un effetto rilassante. Molte persone si sentono a disaggio, perché magari stanno arrivando direttamente dal lavoro e non hanno avuto modo di lavarsi i piedi. Farli immergere anche solo per pochi secondi con i piedi in acqua potrebbe donargli una sensazione di pulizia e contribuire a farli rilassare. Bastano però veramente pochissimi secondi, così che non diamo la possibilità all’acqua di farci gonfiare la pelle del piede. Inoltre potete aumentare l’effetto benessere, mettendo magari qualche scaglietta di un sapone basico nella vaschetta che oltre tutto ha anche un azione favorevole in caso di pus.

Step 1
Prima di tutto, disinfettare le mani ed indossare guanti sterili e mascherina. Applicare un disinfettante per pelli, sui piedi della nostra cliente.

Step 2
Eliminare eventuali residui di smalto con un solvente senza acetone, prima di iniziare.

Step 3
Posizionare un asciugamano pulito sotto i piedi della vostra cliente e spruzzate Adessa Podo Prime Active Callus Softner Spray su tutta la pianta del piede incluso le pellicine intorno alle unghie.

Step 4
Accorciare le unghie con la tronchesina per pedicure, per eventuali unghie incarnite usate la tronchesina per angoli.

Step 5
Rispingere delicatamente le pellicine delle unghie dei piedi.

Step 6
Il prossimo step coinvolge la limatura elettrica. La limatura elettrica è più confortevole per la cliente è anche molto più precisa e delicata rispetto uno altro strumento.

Rimuovere la cuticola con la testina per la cuticola.

Step 7
Opacizzare la lamina ungueale con la testina Prep.

Step 8
Rimuovere la cornea con la lima dei piedi professional stainless foot. Iniziare la procedura di limatura con la parte ruvida togliendo i calli. Pulire la lima dai residui di pelle battendola leggermente. Ora levigare la pelle con il lato fine della lima .

NOTE BENE
Per aree molto callose, la maggior parte dello strato corneo può essere rimossa prima con la lima elettrica e la testina ruvida. Spruzzare Adessa Callus Softener Active per pelli molto callose sulle zone ancora interessate e lasciare agire il prodotto per altri 10 min. Quindi continuare come descritto nello step 9.

Step 9
Utilizzare la testina spazzola per rimuovere la polvere dai bordi dell’unghia e dalla lamina ungueale.

Step 10
Ora è possibile applicare lo smalto per unghie, lo smalto semipermanente 3D LAC oppure la ricostruzione delle unghie dei piedi.

Step 11
Per concludere e avere dei risultati perfetti, consiglio un massaggio dei piedi con la Podo Prime Active-Cream Mousse per pelli molto secche o Adessa Podo Prime Active-Cream Mousse per pelle sollecitate.


Coerenza: l’arte del successo!

Vi siete mai chieste quando iniziamo ad essere considerate Professioniste?

Il mondo dell’estetica è entrato di prepotenza nella mia vita fin da piccola, e mi ha sempre affascinato. D’altra parte, IO, da persona curiosa che sono, ho sempre voluto capirci di più, e con il passare del tempo, ne ho fatto la mia professione.

Riflettendo sul mio percorso, mi dico che per “fortuna” sono capitata nelle mani di persone poco professionali e insicure nello svolgere un trattamento, sia che fosse una ricostruzione delle mani sia una pulizia viso.

Queste sono infatti le motivazioni che mi hanno spinto ad informami e desiderare di migliorarmi.

Poi un giorno cambia tutto: decido di fare un corso approfondito per le mani.
All’epoca volevo capire di più, oggi, sono consapevole che desideravo avere le mie mani sempre in ordine, belle e sensuali.

Volevo vivere la mia passione sempre. La mia passione per la bellezza iniziando dall‘espressività della mano. Nella comunicazione, utilizzo le mani, gesticolo tantissimo e mi è sempre piaciuto poterlo fare con classe ed eleganza.

Le mani di una donna, parlano di noi in silenzio. Accarezzano l’anima.

Il segreto del successo nell’estetica risiede nella grandissima passione per il mondo della bellezza e del benessere. 

Per Me, sono sempre alla ricerca del meglio, ed è scontato che per le mie clienti scelgo solo il Top ! Mi prendo cura di loro, come farei con me.

Per questo motivo sostengo che fare la Professionista nel settore dell‘estetica, non inizia con l‘apertura del centro, inizia ogni mattina quando ci prendiamo cura della cliente più importante: NOI stesse.

La Professionista che prende cura di se, avrà decisamente un aspetto estetico più apprezzato, cosa non da sottovalutare per via dei canoni di bellezza attuali, e soprattutto saprà mostrare tutti i benefici dei propri servizi a tutte le clienti e non. Al lavoro, ma anche al di fuori, dove le persone non ci conoscono ma ci giudicano in pochi minuti.

Acquisterà anche una consapevolezza diversa di sé, si sentirà più bella e carismatica.
Saprà consigliare le persone che si affidano a lei, per esperienza propria, potrà inoltre raccontare di sé, grazie a sensazioni vissute e non solo teorie studiate.

Saprà tenere testa a tutte le obiezioni delle clienti che scelgono di non coccolarsi con regolarità.

La sensazione della coccola, dell’amore nei propri confronti. La sensazione di sentirsi speciale e più bella. Questa meravigliosa sensazione di benessere, non si può studiare sui libri o durante un corso di formazione, si può solo VIVERE !

La conseguenza di vivere quotidianamente queste sensazioni ed emozioni, si riflette sul nostro lavoro: i trattamenti che proponiamo nella nostra attività si promuovono con maggiore convinzione e sicurezza, traducendosi in maggiori entrate e riconoscibilità del proprio centro.

Se vogliamo che le nostre clienti si prendono cura di sé tutti i giorni, dobbiamo essere le prime che vivono sempre queste sensazioni meravigliose.

La pelle, principale destinatario dei trattamenti, è un organo che lavora 24 ore al giorno senza mai riposare, merita decisamente di essere coccolata almeno al mattina e alla sera. Una volta, una mia stimatissima collega mi ha detto:
“Non ti basta il tempo di una vita intera per recuperare quella volta persa che non ti sei presa cura della tua pelle!”

Quindi essere un Professionista del settore dell’estetica, significa non avere scuse per nessun motivo.

E la tua pelle, riceve le coccole da Professionista?

Con affetto, Claudia

Sei un professionista nel settore dell’estetica?

Allora vivi la coerenza!

Se vi siete chieste, almeno una volta, come raggiungere il successo in questo mestiere, vi trovate nel posto giusto per avere le risposte.

Ormai sono anni che lavoro nel settore dell’estetica e sono fermamente convinta che oggi, vince chi fa la differenza!!! Infatti, in tutte le cose fatte e in tutti i lavori svolti, mi sono allenata quotidianamente, sbagliando e riprovando, per poi finalmente riuscire a trovare la mia strada.

Quale è il segreto? Ho capito che per fare la differenza devo essere IO la prima persona a credere in se stessa e in quello che fa.

Non è sufficiente solo “crederci” ma anche dare il giusto valore a quello che facciamo, ogni giorno, per ogni cliente.

L’operatrice del settore che vuole raggiungere il successo, deve vivere in prima persona ed esprimere  al meglio il significato della bellezza a 360 gradi.

Ancora oggi, è facile constatare che il problema principale per chi opera in questo settore, non è la crisi o la scarsa formazione (tecnica), piuttosto la mancanza di coerenza.

Per spiegarti meglio cosa intendo, voglio condividere con voi questo articolo pubblicato alla pagina https://diventarefelici.it , che spiega perfettamente il significato dell’essere coerenti e come diventare una persona di successo.

… “Istintivamente tendiamo a fidarci delle persone che si dimostrano coerenti, coloro che agiscono così come ci dicono di agire, spesso semplicemente che agiscono così come hanno sempre fatto.Essere coerenti quindi vuol dire agire come hai agito in passato? …

Cosa significa coerenza: ciò che conta non sempre si vede

Innanzi tutto significa continuità, similitudine.

Sono coerente quando mantengo una linea costante nel tempo. Il problema è che confondiamo l’essere coerenti con i comportamenti esteriori, utilizzando spesso l’accusa di incoerenza per indurre gli altri ad agire come noi vogliamo o ci aspettiamo.

La vera coerenza è però l’accordo tra quello che io credo e quello che io faccio.

Ogni azione e comportamento derivano dalle cose che credo vere, da ciò che reputo fondamentale, dai principi che scelgo di seguire. Per quanto possiamo avere più livelli di coerenza, essere coerenti è sostanzialmente vivere i principi che diciamo di seguire.

La mancanza di coerenza è segno della debolezza della nostra volontà, sintomo che non abbiamo un punto fermo in cui crediamo, che ci manca la base solida su cui costruire la nostra vita.

Non è coerente chi non cambia mai idea, ma chi rimane fedele alle sue convinzioni e agisce in accordo con quello in cui crede.

Essere coerenti significa perciò fare le cose che consigli, agire come pensi sia giusto, mettere in pratica i principi che ritieni corretti, quelli che dici di seguire e che, a parole di solito, difendi.

Se non siamo capaci di essere coerenti, semplicemente, ci dividiamo dentro noi stessi: una parte di te va in una direzione, mentre l’altra, o le altre, in direzioni differenti, certamente opposte tra loro.

Ma se ti muovi sia verso destra che verso sinistra, non arriverai mai da nessuna parte. Essere coerenti è fondamentale per poter vivere pienamente la nostra vita.

… La convenienza, di solito, è il grande nemico della coerenza, perché spesso veniamo meno ai nostri ideali per comodità, per fiacchezza, per pigrizia.

La domanda è quindi se sia importante essere realmente coerenti, o se un occhio, ogni tanto, lo si possa chiudere senza problemi. Io dico che essere coerenti è di vitale importanza.

Noi siamo quello che crediamo di essere, e viviamo la nostra vita in base a ciò che crediamo davvero importante.

Se non sei coerente, il problema non è nel giudizio degli altri, che non conta nulla, ma nella dimostrazione che non credi davvero alle cose che pensi siano importanti.”

Perché credo che la coerenza sia fondamentale per diventare un Professionista di Successo?

Se il mio obiettivo è quello di avere clienti particolarmente attente alla propria cura personale, devo essere IO in prima persona a farlo con me stessa.

Se il mio obiettivo è quello di avere clienti che curano le loro mani, viso, pelle, ecc. allora devo essere IO in prima persona ad avere quest’esigenza.

Non per dovere, Per Mia Libera Scelta.

Se noi non diamo il giusto valore ai trattamenti che offriamo, non possiamo pretendere che lo facciano le clienti. Di conseguenza, non possiamo pretendere che siano disposte a pagare il giusto prezzo. Informiamo e diffondiamo conoscenza e competenza.

Differenziamoci dalla massa.

IO Valgo! La mia Cliente Vale e riconosce in me la Professionista.

L’intero processo parte da noi, il risultato del mio comportamento è immediato e tangibile. Sono infatti le mie clienti a cercarmi, chiedermi una consulenza, e soprattutto confermare con regolarità i loro appuntamenti.

Coerenza per me è sinonimo di Successo! E voi siete Professioniste coerenti?

Con affetto, Claudia.

Cosmoprof Bologna – GRAZIE di cuore per le belle emozioni che ci fate vivere…

A volte ripenso alla mia prima fiera Cosmoprof, sembra trascorso un secolo… poi, mentre chiudo l’ultimo scatolone, guardo lo stand vuoto, mi rendo conto che nulla è cambiato. Certo, il tempo passa, gli amici restano. Sembra quasi di rivedere nella mia mente tutte quelle persone che sono entrate nel nostro stand, ascoltare ogni parola, riflettere sui dettagli, ritrovarmi nel sorriso dei loro volti, quando riesco nel mio lavoro.

Si, è proprio così, dentro di me sorrido quando so di aver fatto la cosa giusta, di aver trovato la soluzione che mi viene richiesta, quando so di essere diventata la Consulente che ho sempre desiderato essere.

Anche questa edizione, importantissima per me dal punto di vista professionale, è terminata. Oggi inizia un percorso nuovo, denso di appuntamenti, colori e profumi di qualcosa di nuovo che bolle in pentola. Non smetterò mai di ringraziarvi tutti per l’energia e la positività che mi regalate ogni giorno, siete la mia linfa quotidiana.

Sono felice e mi rivedo in quegli occhi belli che ci guardano, ci studiano a volte, altre sono lucidi e commossi, ma sempre parlando con il cuore posso dire di essere fiera di noi e di quello che stiamo facendo.

E siamo solo all’inizio…

Claudia